I sette nodi

nodi sono un simbolo importante della interiorità spirituale, essi infatti fanno riferimento ai sette templi interiori. Di cui parla San Giovanni nell’Apocalisse, che lo ricordiamo significa semplicemente “Rivelazione” ed ha molto poco a che vedere con la fine dei giorni. L’apostolo descrive nella sua visione cosmogonica, l’essenza stessa dell’uomo e della creazione. E’ in questo viaggio alla conoscenza dell’uomo interiore che nominate sette chiese, sette candelabri d’oro cioè i sette centri spinali, i “chakras” della tradizione orientale. Il Cristo tiene in mano sette stelle (Apocalisse 1,16-20; 2,1; 3,1). Esse rappresentano le sette fasi dell’evoluzione spirituale dell’uomo. Sono anche rappresentati i sette gradi intermedi che sono collocati tra le due colonne.

  • Riproduzione riservata © In caso di utilizzo totale o parziale dei contenuti del presente articolo si prega di citare la fonte.